Il Minerale Della Buona Salute

Di: - Pubblicato: 9 gennaio 2016

fg

Per iniziare l’anno, all’insegna del benessere, ho deciso di dare spazio ad un eccezionale elemento, fondamentale per il buonumore e benefico per tutto l’organismo, di cui regola diverse funzioni.

Il magnesio è un minerale, la dicitura chimica è (mg), è l’ottavo elemento in ordine di abbondanza, dal colore grigio argento e dalla consistenza dura, costituisce il 2% della crosta terrestre.

Ho voluto definirlo il minerale della buona salute, in quanto ha un ruolo di vitale importanza, il giusto apporto favorisce una distensione generale dell’organismo umano.

La dose giornaliera consigliata per un adulto in buona salute è di 300 mg circa e varia a seconda dell’età e del genere (maschile o femminile).

Il magnesio agisce efficacemente contro il nervosismo e stati d’ansia, anche in fase acuta, con effetto calmante e rilassante; ne è stato riscontrato un maggior dispendio in queste particolari situazioni, è bene quindi, durante i periodi di stress, o quando ci si sente piuttosto tesi, aumentarne il consumo giornaliero. Molto utile anche per combattere l’insonnia, tipica di queste situazioni.

Utile agli sportivi, aiuta a far scorrere energia in tutto il corpo ed è un ottimo rimedio per i dolori muscolari, soprattutto in caso di crampi. Utile, inoltre, nella prevenzione di contratture da affaticamento, indispensabile per il corretto funzionamento del sistema nervoso e muscolare.

Risveglia il metabolismo cellulare, rivitalizza la circolazione e l’attività cardiaca, utile alle persone ipertese, controlla i livelli di colesterolo e riequilibra la pressione.

Migliora le capacità celebrali.

 

Alleato delle donne, attenua, nel periodo premestruale e mestruale, i sintomi fastidiosi che si presentano, come, per esempio, irritabilità, nervosismo, mal di testa e disturbi legati allo sbalzo ormonale. Aiuta a regolare il ph: con l’urina e la sudorazione, infatti, vi è una perdita di magnesio che è bene reintegrare.

La carenza di magnesio può provocare malesseri di ogni genere ed è bene alimentarsi in maniera corretta in modo da assimilarne una buona quantità. Tra gli alimenti ricchi di magnesio troviamo i cereali integrali, frutta secca, legumi, germogli di soia e verdure a foglia verde scuro, come spinaci, carciofi, coste, erbette e piselli, il magnesio è un componente fondamentale della clorofilla. Semi di zucca e datteri sono utili spuntini.

Normalmente le diete vegetariane e vegane non dovrebbero temere carenze di magnesio.

È importante bere acqua ricca di magnesio.

Per i più golosi consiglio del buon cioccolato fondente, che grazie ad essere un’ottima fonte di magnesio ci permette di ritrovare il buon umore.

Conoscere alcune delle meravigliose proprietà di questo elemento ci insegna qualcosa di utile per trattare al meglio il nostro organismo.

 

Serena Porcelli