Timo…Una Forza Naturale

Di: - Pubblicato: 25 marzo 2016

Ancora una volta protagonista la natura

 

Pianta perenne tipica dell’area mediterranea balcanica e del Caucaso, comprende oltre 300 specie, cresce anche in Italia, predilige zone marine, luoghi con clima arido e soleggiato, appartiene alla famiglia delle Lamiaceae, dai fiori di color bianco- rosato. Il suo nome deriva dal Greco Coraggio o Forza, qualità che vengono risvegliate dal suo profumo balsamico caldo ed intenso, per questo viene considerata una pianta appartenente al gruppo delle Aromatiche.

La vera forza di questa pianta è il Timolo, sostanza contenuta in tutte le parti della pianta, oltre a rilasciare una profumazione aromatica gradevole ha delle proprietà terapeutiche. Il Timo è considerato ancora oggi uno dei più potenti Rimedi naturali per svariati disturbi.

Conosciuto e usato sin nell’antichità, ai tempi dei greci il profumo dei sacri boschetti di timo veniva chiamato “il respiro di Zeus”, molto ricercato il miele prodotto con i suoi fiori; dagli antichi Egizi, utilizzato insieme ad altri oli essenziali come sostanza base nel processo di imbalsamazione; gli antichi romani ed i soldati si bagnavano nell’acqua di timo per infondersi coraggio e vigore. Inoltre insieme a Lavanda, Salvia e Rosmarino entrava nel famoso Aceto dei quattro Ladroni, panacea universale usata soprattutto durante la pestilenza. Si narra che sia una pianta molto amata dalle fate e che per incontrarle sarebbe opportuno bere una buon infuso preparato con i suoi fiori.

timoTornando alle proprietà curative è un ottimo rimedio per le vie respiratorie, utile in caso di Tosse, faringiti, mal di gola e anche Asma, l’infuso di timo bevuto caldo prima di sdraiarsi aiuta a sedare le tossi secche. Espettorante aiuta a facilitare l’espulsione del catarro.

Note sono anche le sue proprietà antisettiche e antimicotiche, preziose per combattere le infiammazioni del cavo orale, viene utilizzato nella composizione di dentifrici e collutori.

L’olio essenziale che se ne ricava diventa un potente antibiotico naturale, capace di debellare i germi, stimola l’attività dei globuli bianchi attivando le difese immunitarie.

Antibatterico e antisettico pare che la tintura madre abbia effetti straordinari in presenza di acne.

Attiva la circolazione sanguigna, innalza la pressione, sollecita il fegato, aiuta la digestione

Inoltre è talmente disinfettante e battericida, che si può decidere di utilizzarlo in base all’esigenza del momento, per le pulizie di casa, qualche goccia di olio essenziale senza esagerare diluita con l’acqua, diventa un rimedio naturale ottimo ed economico, efficace anche nelle infezioni delle vie urinarie.

Cicatrizzante agisce su piccole ferite, contro i dolori reumatici, contro i batteri a livello gastrointestinale, stimola l’organismo riducendo gli stati di affaticamento fisico e mentale, insomma una vera Forza della Natura.

Ricordiamo che il timo in quantità elevate diventa tossico e corrosivo è bene quindi valutarne prima le dosi.

Può essere utilizzato in cucina, come infuso o come condimento per i cibi.

Da evitare in gravidanza e in allattamento, nei casi epilettici e disturbi tiroidei.

Utile anche per la bellezza dei capelli, soprattutto nei casi dove la cute si presenta grassa.

Ancora una volta la natura ci offre elementi che apportano beneficio al nostro corpo, da utilizzare all’occorrenza; dopo queste festività pasquali ricordatevi di bere un buon decotto di Timo, disintossica le pareti intestinali.

 

 

 

Serena Porcelli