Looperfest & Zuartday 2018: Power of Women

Di: - Pubblicato: 13 giugno 2018

A cura di Claudia Notargiacomo

Riqualificazione Del Territorio Che Passa Attraverso Arte E Passione!

“Ogni anno, ci impegniamo per regalare a Milano uno spaccato di visibilità internazionale – hanno spiegato gli organizzatori di Looperfest & Zuartday 2018 – restituendo alla popolazione un pezzo di città, ripulito e arricchito, di arte urbana. Oggi il Vicolo del Fontanile è spazio culturale riconosciuto, visitato e recensito. E sono eventi di questo tipo, che partono “dal basso”, che riescono a stimolare i cittadini ad essere sempre più attivi nelle proprie realtà. Crediamo fortemente nell’idea che il bello porti bellezza”.

La strada è di tutti e l’arte pure: questa la suggestione che trasmette l’iniziativa LOOPERFEST & ZUARTDAY 2018 e che ha come obiettivo la lotta al degrado. Da venerdì 8 a domenica 10 giugno un pezzo di Milano è stato popolato da artisti e cittadini, che hanno vissuto un momento di arte condivisa. I muri di Vicolo del Fontanile, zona che si estende tra il naviglio Martesana e via Zuretti a Milano, hanno visto writer professionisti, provenienti da diverse parti del mondo, esprimersi liberamente trasformando questo angolo di città in un museo a cielo aperto.

“Power of Women” è il motivo ispiratore di quest’anno e sono ben 18 gli artisti arrivati fin qui per raccontare a modo loro questo tema, delicato e prezioso oggi come ieri. Splendida l’atmosfera che ha fatto da cornice all’evento tanto atteso: musica, colori ed entusiasmo. Un mix questo capace di attirare l’attenzione di moltissimi e promotore di un messaggio potente che vede nell’azione e nel fare rete lo strumento più prezioso per una crescita ed un’evoluzione della quale la nostra città ha bisogno oggi più che mai. E’ attraverso il lavoro e il confronto culturale che si può pensare di riqualificare, migliorare e rendere il concetto di bellezza un bene comune.

Certamente un momento importante che ha visto donare alla zona 2 un pezzo d’arte fruibile liberamente da chiunque e in qualsiasi momento. Colori, spray e passione per ricordare che la bellezza è per tutti e per ribadire ancora una volta l’importanza della riqualificazione attraverso l’arte, il valore del recupero e della sostenibilità.

Artisti presenti:

ARSEK & ERASE (Bulgaria) BELIN (Spagna) DAN KITCHENER (UK) FANS (Russia)

HADOK (Peru) HELIOBRAY (Portogallo) JOVANNY (Russia) JULIA VOLCHKOVA (Russia) MEZZO (Russia) MR CENZ (UK) RAPTUZ (Italia) RASKO (Russia) RATE (Bulgaria) SEF 01 (Peru) SMAKE (Italia) WILLOW (Italia) ZCAPE (Francia)

L’evento è ideato e organizzato dall’associazione no profit La Ginnastica APS – fondata da Petra Loreggian, conduttrice radiofonica, insieme a Giuseppe Ronzano, passionario e visionario architetto e Raptuz, artista da 30 anni e professionista dei graffiti –  insieme a Loopcolors, oltre al supporto di sponsor tecnici.