“NESSUNO ESCLUSO” Mostra Fotografica Di Christian Tasso

Di: - Pubblicato: 12 Maggio 2021

Alla Fabbrica del Vapore fino al 28/05, entrata libera con prenotazione

di Claudia Notargiacomo

Splendida e di grande significato la mostra personale “Nessuno Escluso” dell’artista che rivoluziona l’approccio al tema della disabilità. Attraverso l’obbiettivo Tasso osserva in modo nuovo il mondo della disabilità, mettendone in evidenza ricchezza e bellezza, raccontando storia e ambizioni personali dell’individuo che tra le caratteristiche che lo contraddistinguono annovera anche la disabilità. Ecco che il fotografo esprime un punto di vista originale, proiettato alla riflessione sull’identità come insieme di sfumature, contrasti e azioni capaci di rendere unici e insostituibili.

Fino al 28 maggio 2021 la Fabbrica del Vapore presenta la ricerca di Christian Tasso, frutto di anni di lavoro: l’artista infatti viaggia, incontra e conosce, per poi restituire attraverso i suoi lavori un concetto alto e di grande valore, celebrando la diversità come risorsa per l’intera umanità. La conoscenza e la scelta di vivere e passare del tempo con le persone che diverranno protagoniste dei suoi lavori rende la restituzione vera e potente, capace di quell’energia propria della verità che arriva forte e chiara osservando le sue immagini. In uno scambio di ruoli e attraverso una comunicazione priva di sovrastrutture ecco che l’artista sollecita e accompagna i suoi protagonisti a scegliere come venir rappresentati: contestualizzazione e riferimenti attinenti alla propria vita; lavoro, famiglia e tempo libero. Sceglie per questa ricerca fotografica il bianco e nero, sull’onda dell’urgenza di focalizzarsi sulla persona e sull’identità, ribadendo il suo interesse per l’umanità nella sua moltitudine e diversità.

Christian Tasso, nel descrive come sviluppa il suo progetto, si sofferma sull’incontro e sull’ascolto. “Come ti vuoi rappresentare?” chiede sempre, spostando l’attenzione sulla persona e ribadendo l’importanza del binomio diversità-ricchezza. Sta nello sguardo di chi osserva la possibilità di evoluzione rispetto ad un tema globale. Prospettiva che l’artista conquista in modo naturale grazie al confronto, allo scambio e alla capacità di mettersi in discussione dopo il suo primo viaggio del 2009, quando al rientro riflette sulle immagini prodotte, insieme a chi lo sostiene e crede in lui.  Ed è da qui che inizia probabilmente questo splendido cammino : “Il mio sguardo si è pulito nel tempo” sottolinea Christian senza mezzi termini.

Tasso sviluppa progetti a medio e lungo termine e ciò gli permette un lavoro certamente complesso e caratterizzato da continua ricerca, evoluzione e crescita. Conosce il mondo e ne osserva la ricchezza passando attraverso luoghi di grande impatto e suggestione, ribadendo ancora una volta l’universalità e la bellezza della diversità: Italia, Ecuador, Romania, Germania, Nepal, Albania, ma ancora Cuba e Mongolia per esempio, Cambogia e Etiopia.

Cura il progetto Adelina von Furstenberg, curatrice d’arte internazionale, riferimento prezioso, capace di riunire durante la sua carriera artistica i linguaggi di tutte le discipline.

Prenotazione obbligatoria www.eventbrite.it

Ingresso gratuito dal lunedì al venerdì 12-19

Foto Manzanillo Cuba 2016 Christian Tasso