Prima Biennale d’Arte Omaggio al Maestro Scalvini Villa Tittoni Traversi – Desio Fino al 16 maggio, Entrata Libera Su Prenotazione

Di: - Pubblicato: 7 Maggio 2021

Gli eleganti spazi di Villa Tittoni Traversi a Desio, che accolgono da circa vent’anni la Donazione Museale Scalvini, saranno luogo ideale per presentare la mostra collettiva di circa quaranta artisti, pensata quale omaggio a Giuseppe Scalvini, in occasione dei vent’anni dall’apertura stessa dello spazio permanente dedicato al maestro.

Si tratta di un luogo vivo e prezioso, capace di fermento artistico e intellettuale dove in circa vent’anni sono stati esposti più di duemila artisti, tra mostre personali e collettive.

Fautore e curatore della 1° Biennale d’Arte Omaggio al Maestro Scalvini è Cristiano Plicato, direttore del museo e amico del maestro, che ha scelto di aprire la partecipazione ad artisti di ogni età, come avrebbe voluto Giuseppe Scalvini, e di ogni tendenza artistica.

Artisti:

Elena Strada, Camelia Rostom, Fiorella Immorlica, Patrizia Epifania, Fortunato Boffi, Olga Polichouk, Serena Rossi, Lydia Lorenzi, Novella Bellora, Giuse Iannello, Antonio Cuoccio, Alessandro Docci, Nadia Bonzi, Stefania Lubatti, Eddy Pettenò, Raffaella Quitadamo, Susanna Maccari, Giovanna Mancuso, Michele Sliepcevich, Luigi Franco, Giuseppe Salmoiraghi, Liliana Fumagalli, Beatrice Di Francescantonio, Lucio Barlassina, Magda Grandi, Aliona Cotorobai, Lavinia Rotocol, Jorgelina Alessandrelli, Emanuele Magri, Franco Gervasio, Filippo Borella, Laura Frigerio, Luigi Profeta, Marzia Hashal Biancato, Angela Leotta, Claudia Notargiacomo, Simona Moroni, Giorgio Basfi, Luciano Bonetti, Ornella Ogliari

L’entrata alla mostra è libera (previa prenotazione + 39.3495134975):

– 9 maggio 10.30 -12.30 e 15.30 – 18.00, giorno in cui sarà possibile partecipare anche a visite guidate alla villa e organizzate dalla FAO negli orari pomeridiani.

– 10 e 11 maggio su appuntamento e in orari da concordare

– 12, 13, 14 e 16 maggio 10.30 – 12.30 e 15.30 – 18.00

– 15 maggio premiazione degli artisti invitati alla Biennale

Il curatore Cristiano Plicato presiede la giuria, unitamente al critico d’arte Vera Agosti, al pittore professor Alessandro Savelli e alla poetessa e giornalista Malù Lattanzi.

La Donazione Museale Scalvini è uno spazio aperto ad artisti di ogni età e accoglie mostre temporanee di arte contemporanea da circa vent’anni, per la promozione della cultura e una sempre maggiore fruibilità della stessa.

Giuseppe Scalvini è stato un grande scultore milanese, le cui opere sono fruibili al cimitero monumentale di Milano e presso la Stazione Centrale meneghina.

Un’occasione di condivisione e approfondimento per la cittadinanza che, nel rispetto delle regole legate all’emergenza sanitaria, potrà finalmente fruire in presenza di ben quaranta opere.

La redazione