Ri-Porta Vittoria: rinascita grazie al Crowdfunding Civico del Comune di Milano

Di: - Pubblicato: 9 Novembre 2020

Il Progetto Artepassante e la mostra negli spazi del Passante Ferroviario di Porta Vittoria

Di Claudia Notargiacomo

Presso ArTé Galleri­a Stazione Por­ta Vittoria del Passa­nte ferroviario di Mi­lano, dal 6 novembre al 23 dicembre 2020, è possibile visitare (su appuntamento) la mostra di più di 50 opere acquistabili per sostenere il progetto che partecipa al Crowdfunding Civico del Comune per i quartieri di Milano.

Un’iniziativa preziosa in particolar modo in un momento in cui lo scambio e l’aiuto reciproco rappresentano la strada per affrontare complessità e un futuro fatto di cambiamenti necessari e trasformazioni profonde. Durante gli ultimi mesi avremmo dovuto imparare che non possiamo vivere da soli e concentrati sulle nostre piccole e grandi disillusioni, avremmo potuto utilizzare il tempo per imparare a dare valore al tempo… avremmo dovuto mettere in discussione le nostre convinzioni e noi stessi per rinascere e ricostruire, e forse tutto ciò lo abbiamo anche desiderato davvero. Certamente ora è il momento di provarci in modo concreto, per scoprire prospettive nuove e capaci di regalare speranza, costruendo un futuro basato su valori condivisi e rispetto delle fragilità.

“Tutti per uno” di Stefano Pizzi

E’ attraverso il lavoro di molti che si ottengono i grandi cambiamenti. Ogni pietra, ogni sasso è prezioso per realizzare il cammino che siamo chiamati a fare, per una società sempre più evoluta e civile.

Ecco che esistono associazioni che questa sensibilità l’hanno sempre dimostrata e che oggi più che mai si mettono in gioco per coinvolgere la cittadinanza, promuovendo un circolo virtuoso fatto di atti concreti e proposte realizzabili solo attraverso l’unione delle forze.

Oggi, nell’ottica della ricostruzione, Le Belle Arti APS – Progetto Artepassante organizza e promuove l’esposizione di significative opere, donate da artisti rappresentativi del panorama culturale contemporaneo, acquistabili per sostenere un progetto sociale di grande valore. Tra questi: Domenico D’Aria, Pino Di Gennaro, Fernando De Filippi, Renato Galbusera, Maria Jannelli, Lucia Lazzarotto, Marcello Leone, Teresa Maresca, Alfredo Mazzotta, Antonio Miano, Danis Montero Ortega, Stefano Pizzi, Margherita Serra, Claudio Zanini.

Le opere possono essere visionate su appuntamento scrivendo a eventi.lebellearti@fa­stwebnet.it oppure visitando www.lebellearti.org o www.artepassante.it.

Nella presentazione del progetto si legge “abbiamo riqualificato 2mila metri quadri di spazi abbandonati, aprendo una casa per le associazioni, un luogo aperto e vivo in cui tutti sono accolti” ed è ciò a cui molti professionisti stanno lavorando uniti e fiduciosi per sostenere e supportare chi si trova in situazioni di maggiore fragilità.

La distanza fisica non può e non deve essere distanza sociale, oggi più che mai abbiamo bisogno gli uni degli altri: è l’epoca in cui diviene necessario porsi domande e superare individualismo ed egocentrismo, comprendendo che siamo esseri sociali e che l’altro non è un nemico.

L’impegno e la condivisione, in questa fase difficile per tutti e disperata per alcuni, possono divenire esempio e motivo di ispirazione, da cogliere e al quale partecipare nel quotidiano e secondo le proprie possibilità, con la consapevolezza che anche solo un sorriso è prezioso.

La lontananza dalla scuola e dai compagni per alcuni ragazzi ha voluto dire e vuol dire non avere alcun tipo di supporto, ecco che l’intento di Artepassante con il Comune di Milano, è quello di ricostruire riferimenti e rete che accompagnino chi è rimasto solo e in difficoltà.

Porta Vittoria è un quartiere pronto a rinascere, che ha indubbiamente bisogno di aiuti e delle energie di coloro che vogliano unirsi a chi sta lavorando seriamente per la riuscita di un importante progetto sociale che si muove attraverso supporto scolastico, musica e risata.

Parteciperanno alla realizzazione degli obiettivi l’Associazione Spazio Ginkgo, il Collettivo Clown, ma anche l’Orchestra della Musica Passante, dell’associazione Le Belle Arti APS e Fosforo Coop. Soc. che ambisce a facilitare l’accesso all’educazione musicale, abbattendo le soglie economiche e di provenienza sociale.

Contribuiranno al successo di questo evento il Gruppo Culturale Artisti di Via Bagutta, Il Ponte degli Artisti, Associazione Libera Artisti (ALA).

Sonda,Life mette a disposizione il proprio spazio virtuale di testata giornalistica impegnata nel sociale, per dare spazio alle associazioni e alle realtà coinvolte, che vorranno raccontare la loro preziosa esperienza.

Per donazioni, per visitare la mostra o acquistare le opere:  www.artepassante.it