Venerdì 20 Novembre Stefano Covri

Di: - Pubblicato: 19 novembre 2015

Al Circolo dei Poeti Catartici, presso il Castello Malaspina

 

STEFANO COVRI si esibirà venerdì 20 Novembre al circolo dei poeti catartici, presso il
castello Malaspina, in “Milano canta e spara”.
Estroso chitarrista, cultore di jazz e fingerpicking, oltre che cantautore ironico e intimista, ha ricevuto riconoscimenti importanti nell’ambito della canzone d’autore.

In “Milano canta e spara”, di Stefano Covri e Fabrizio Canciani, protagonisti saranno racconti brevi, canzoni originali, aneddoti, ironia, tutto ciò che serve per parlare di Milano, e non solo, con l’aiuto di qualche brano dei grandi della canzone d’autore milanese come Gaber, Jannacci, Valdi.maxresdefault

Un City Sightseeing alternativo tra presente e passato, tra storie su cui si può costruire un blues o una ballata e notti fumose piene di mistero. Raymond Chandler diceva: forse dio ha creato Boston in una domenica piovosa. Non lo so, di sicuro c’era molta nebbia quando ha creato certi quartieri di Milano. Un viaggio che diventa parola, poesia, musica; con l’ironia che diventa canzone.

Il Circolo dei poeti catartici

Presso il Castello Malaspina, il 18 di agosto di quest’anno, Flavio Oreglio, il “poeta catartico” del primo storico Zelig (2000 – 2005) ha inaugurato con una serata speciale il “Circolo dei poeti catartici”. Da quest’anno, il Circolo dei Poeti Catartici è diventato un vero e proprio cabaret artistique nel quale è adesso possibile svolgere un’attività continuativa, uno spazio per ritrovare e rivivere lo spirito originario del vero cabaret, oggi rinnegato e dimenticato. Perché il cabaret non è solo “ridere”, il cabaret non è solo la “comicità”, ma il cabaret con le sue radici letterarie e artistiche è sempre stato un momento culturale e aggregativo da vivere insieme sorridendo, certo, ma anche pensando e… perché no?… sognando.

 

Pia.N.Savoni