Centro Sportivo Iseo: Inaugurata La Nuova Piscina. Bisconti: “Una Vittoria Che Sa Di Legalità”

Di: - Pubblicato: 12 febbraio 2016

Mercoledì 10 febbraio, dopo tredici mesi di lavori, è stata inaugurata e riaperta ai cittadini di Milano la piscina del centro sportivo Iseo in zona Affori. “Restituiamo uno spazio di fondamentale importanza per la città e per la zona” dichiara l’Assessore allo Sport Chiara Bisconti “Completiamo così anche la ricostruzione di un luogo strappato alla criminalità organizzata e già molto utilizzato da tante associazioni della zona per attività culturali e sociali”.  La struttura, infatti,  venne chiusa nel marzo 2011 dal Prefetto Gian Valerio Lombardi per infiltrazioni mafiose, con buchi economici rilevanti, circa 250mila euro di debiti che l’allora Presidente della società Milano Sportiva, Massimiliano Buoncore, gestore del centro, aveva accumulato nel corso degli anni. Come non ricordare inoltre l’incendio appiccato dall’Ndrangheta locale, un vero e proprio avvertimento verso lo stato e in questo caso verso il prefetto di Milano che ordinò poco tempo prima la chiusura del centro per mafia.

foto iseo 1

A sinistra Beatrice Uguccio Presidente CdZ9, al centro Chiara Bisconti Assessore allo Sport del Comune di Milano a destra Marco Granelli Assessore alla Sicurezza del Comune di Milano

 

I lavori, che hanno avuto inizio nel 2015, sono stati eseguiti da Milanosport. La ristrutturazione del centro sportivo ha portato al completamento dell’intera vasca, spogliatoi nuovi dedicati al fitness e al rinnovo completo della palestra. E’ stato inoltre realizzato un ampio giardino esterno, che potrà essere usato per le più svariate attività. Sono state eliminate tutte le barriere architettoniche ed ora anche la piscina Iseo, come tutte le altre gestite da Milanosport, sarà dotata di un braccio meccanico per l’accesso direttamente in vasca delle persone con disabilità.
Il nuovo centro sportivo Iseo sarà anche più rispettoso dell’ambiente grazie agli interventi per un significativo risparmio energetico:  gli impianti di riscaldamento e climatizzazione sono stati completamente rinnovati e finestre e serramenti integralmente sostituiti.
Completamente rinnovata infine anche l’infermeria e l’area di pronto intervento.

 

Marco Feliciani