Emergenza Migranti: Oltre 520.000 Euro Donati Per La Riqualificazione Degli Spazi Dell’Hub In Stazione Centrale

Di: - Pubblicato: 26 novembre 2015

La Milano dell’integrazione, della tutela dei diritti, la Milano che lotta ogni giorno contro il razzismo, la Milano delle EonIlfgS_dj9rLf9-xVtMC2YyqSY2XOGL8ymiXQD8Lw,GgzFB8_CvgakdHlY152so_ZdviCGxO0PnRVyNcrcDEIimprese, che risponde con la solidarietà agli oltre 80.000 profughi passati negli ultimi due anni nella città meneghina, la Milano attenta alle esigenze dei profughi che transitano in città: questa è la Milano del futuro, una Milano multiculturale che investe sulle persone, di qualsiasi razza e religione. Nel luglio 2015 è stato aperto l’HUB in Stazione Centrale, nello spazio di Via Sammartini ang. via Tonale, spazio di oltre 1.500 mq di proprietà di Grandi Stazioni e messo a disposizione come centro d’accoglienza profughi gestito da Fondazione Progetto Arca. Terre des Hommes ha fornito per il centro oltre 5.000 kit igienico-sanitari, giochi per bambini e beni di prima necessità. Tante le aziende, privati cittadini, istituzioni e associazioni che hanno contribuito a donare denaro e beni, tra cui anche Ikea, che ha permesso un nuovo e confortevole arredamento di tutti i locali, compreso lo spazio docce inaugurato lunedì 23 novembre alla presenza del Presidente di Fondazione Progetto Arca Alberto Sinigallia, Donatella Vergari, Segretario Generale della Fondazione Terre des Hommes Italia e l’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Milano Pier Francesco Majorino.

V8EP9L8_9apTbacofNDtt5bvgaoXCNUhbQAUb3x1z00,HeSKACD5hbBvUO98k0eqVF1cmYBcwJRmXyo2tC-YfMI“Nell’assistenza e accoglienza ai profughi”, dichiarano gli assessori alle Politiche sociali Pierfrancesco Majorino e alla Sicurezza e Coesione sociale Marco Granelli “a Milano si è verificata una gara di solidarietà cui hanno partecipato veramente tutti fin dall’inizio. Con l’aiuto di tutti, istituzioni, enti, privato sociale, volontariato, cittadini, siamo riusciti ad aprire questo spazio che da luglio funziona come hub di prima accoglienza.”

“Terre des Hommes” dichiara Donatella Vergari, Segretario di Terre des Hommes “si è fatta catalizzatrice mettendo a disposizione le sue competenze e la credibilità maturate in questi anni, ha coinvolto anche i dipendenti che hanno contribuito personalmente alla raccolta dei prodotti donati, al loro trasporto e smistamento, finanche al montaggio dei nuovi arredi!”

H1OZYNdu4bFexh-yJvw65JY2da_6ZvbEcQkIAcRwlCc,T5Fk88of3lhxqxJ8SjA7y2ho_h_vlx3_pBodZXcwjCA

“Inaspettata, eppure reale e ammirevole, è la sinergia che si è creata spontaneamente in questo hub tra associazioni, istituzioni e privati”, ha dichiarato Alberto Sinigallia, Presidente della Fondazione Progetto Arca. “Una sinergia che permette di dare un importante valore aggiunto all’impegno dimostrato da ogni singolo operatore o volontario.”

 

Marco Feliciani