FIAB MILANO CICLOBBY

Di: - Pubblicato: 2 Luglio 2015

FIAB MILANO CICLOBBY, GENITORI ANTISMOG E LEGAMBIENTE LOMBARDIA: PIANO URBANO E MOBILITA’ SOSTENIBILE.

 

FIAB Milano Ciclobby, Genitori Antismog e Legambiente Lombardia scendono in campo a Milano con l’ obiettivo comune di migliorare la vita delle persone e della città stessa. Per iniziare questo percorso hanno presentato all’amministrazione locale il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile di Milano, strategia per una viabilità sostenibile e sicura, che il Comune di Milano dovrebbe approvare a breve. Le associazioni prendono posizione relativamente alla politica della sosta, chiedendo all’ amministrazione comunale di eliminare l’uso gratuito dello spazio pubblico per la sosta su tutto il territorio urbano, migliorando e attrezzando maggiormente gli appositi posteggi strutturati. Le associazioni si battono anche per il tema della ciclabilità, per cui i progetti del Comune di Milano risultano ancora deludenti sia sul piano quantitativo, sia su quello qualitativo. Il piano del Comune prevede infatti una crescita modesta in 10 anni, dal 5,7% al 7,1%. Il PUMS sostiene con insistenza il miglioramento e la realizzazione di nuove piste ciclabili in sede protetta, uno strumento sicuramente necessario per il miglioramento e lo sviluppo della ciclabilità cittadina.

Le associazioni Genitori Antismog e Legambiente chiedono inoltre che il PUMS preveda dei progetti di pedonalizzazione, affinché siano garantiti maggiore sicurezza e trasformazione urbana. Le zone interessate sono Corso Buenos Aires e Corso Vercelli, che verrebbero trasformati così in centri commerciali naturali, oltre al cavalcavia Serra-Monteceneri e Corvetto, in questo caso si ipotizza la realizzazione di giardini pensili. Questo potrebbe essere l’inizio di un percorso culturale che porterebbe Milano ad un significativo miglioramento sotto l’aspetto urbano e di viabilità, una viabilità perfettamente sostenibile.

 

Per ulteriori approfondimenti visitate il sito www.ciclobby.it

 

 

Marco Feliciani