Milano: A2A e Comune Piano di Rinnovo Della Rete Elettrica

Di: - Pubblicato: 11 dicembre 2015

Il piano straordinario di A2A, concordato con il Comune di Milano, prevede un investimento di 13 milioni di euro, soldi che serviranno a rinnovare l’intera rete elettrica della città: circa 300 interventi di scavo al mese per sostituire i giunti della rete elettrica non più a sufficienti a sostenere i carichi elettrici eccezionali.  “Dopo Expo ripartono le opere di pubblica utilità”  dichiara l’assessore ai Lavori pubblici e Arredo urbano Carmela Rozza. l’Amministrazione ha deciso di adottare il piano di A2A, applicando procedure semplificate che consentiranno di ridurre i tempi di intervento per il rinnovamento della rete elettrica,  dai 10 anni inizialmente previsti a 3.  “A2A è impegnata a rispondere, con la massima efficacia, alle esigenze dei cittadini, assicurando standard di qualità sempre più elevati” ha spiegato Valerio Camerano, Amministratore Delegato di A2A.

cavi elettriciNel primi giorni  di luglio 2015, a Milano, causa il grande caldo afoso che ha colpito la città, si è registrato un rilevante incremento del carico elettrico della rete, raggiungendo il record storico di 1.625 MW (+30% rispetto alla media) che ha determinato un aumento del numero di guasti.

I lavori per rinnovare la rete elettrica hanno avuto inizio 3 anni fa e ad oggi si contano circa 3 mila giunti sostituiti e, con la ripresa delle attività, si prevede che nei  prossimi 3 anni verranno cambiati oltre 9 mila giunti.

 

Lucio Salciarini