Milano Città Del Verde

Di: - Pubblicato: 18 marzo 2016

Parco ForlaniniAl convegno “Paesaggi futuri. Milano, spazi aperti in una visione metropolitana”, che si è svolto alla Fabbrica del Vapore martedì 15 marzo, si è progettato un piano di riqualificazione di molti spazi verdi nella città. Il convegno è stato un’ occasione importante in cui cittadini e istituzioni hanno potuto fare il punto su quanto fatto finora dalla giunta Pisapia nel valorizzare e tutelare il verde presente in città, oltre che un momento per definire un nuovo documento programmatico che stabilisca gli obiettivi futuri  per ampliare e sviluppare ancor di più il sistema del verde milanese.  Chiara Bisconti e Alessandro Baldinucci, rispettivamente assessori del Verde e dell’Urbanistica del comune di Milano, esprimono soddisfazione per il lavoro svolto in questi ultimi cinque anni e per come Milano sia diventata una città sempre più attenta ad un bene prezioso qual è il verde comune. I relatori del convegno hanno più volte sottolineato il lavoro svolto dall’amministrazione comunale nel tentativo ben riuscito di trasformare gli spazi verdi in patrimonio cittadino. Il progetto di riqualifica prevede, tra le altre cose, cinquantamila nuovi alberi in città, riforestare i parchi della Vettabbia e del Ticinello, valorizzare e sostenere  la biodiversità attraverso la partecipazione attiva dei cittadini, come già avvenuto con il parco Forlanini e il giardino di via Sammartini. Il piano prevede un’aggiunta di oltre 3,2 milioni di metri quadrati di verde.
Milano Parco Sempione

Anna Scavuzzo, delegata all’Ambiente della Città Metropolitana, spiega che “L’apertura del Comune di Milano ad una strategia metropolitana per la tutela e valorizzazione del sistema agro forestale fornisce un contributo essenziale al ridisegno del sistema del verde in un ambito territoriale vasto, in linea con le scelte politiche di più ampio respiro”.

 

Il convegno si è concluso con l’obiettivo di rendere Milano una città sempre più a “misura di albero”, vicina il più possibile alle grandi città europee, che da sempre tutelano il verde comune con politiche ambientali mirate per rendere migliore la vivibilità urbanistica.

 

 

Marco Feliciani