Mostra all’asta per raccolta fondi bimbi in difficoltà: fino al 31 maggio

Di: - Pubblicato: 25 Maggio 2020

www.charitystars.com/UnaSpesaPerIBambini

La redazione

Una raccolta di 40 opere degli artisti Arianna Vairo e Guido Scarabottolo e intitolata “Noli Me Tangere” rimarrà all’asta fino al 31 maggio per raccogliere fondi per il progetto “Una spesa per i bambini” di Terre des Hommes.

L’emergenza Covid-19 ha colpito ancor più duramente le situazioni di fragilità, portando fame e povertà, oltre a disperazione e paura. Con questa iniziativa si vuole partecipare ad una risposta che deve essere forte e decisa, ma soprattutto immediata rispetto a necessità primarie come quella rappresentata dal cibo.

Ed è con questo obiettivo che la mostra allestita nel mese di febbraio alla Fabbrica del Vapore a Milano è stata destinata ad un’asta che prevede quotazioni ben diverse da quelle originali, rendendo le opere disponibili fin da subito sul sito www.charitystars.com/UnaSpesaPerIBambini.

L’esposizione faceva parte della rassegna indifesa #Liberaè, Arte contro la violenza di genere, organizzata da Le Belle Arti APS – Progetto Artepassante e Terre des Hommes in collaborazione con Milano Printmakers.

Il progetto “Una Spesa per i Bambini” di Terre des Hommes, nato in collaborazione con gli uffici decentrati del Comune di Milano, le reti di organizzazioni non profit aderenti al progetto QuBì e di volontari, si pone l’obiettivo immediato di raccogliere i fondi per acquistare cibo fresco, buoni spesa, beni per l’infanzia, tablet e pc per la didattica da remoto.

Per informazioni: www.emergenzabambini.it