“Offrimi Il Cuore” Fino Al 15 Marzo A Milano

Di: - Pubblicato: 6 marzo 2017

Artista e psicoanalista, Antonello Fresu presenta attraverso questo video  (https://www.youtube.com/watch?v=PE5DWh8yx2E) l’arrivo a Milano della sua mostra multisensoriale “Offrimi il cuore”.

 

Un anticipo di come “sul cuore dialogano insieme la psicologia, la psicoanalisi e la musica e la poesia”. Grazie ad un ecocardiografo a ultrasuoni il cuore, con il suo battito, si svela, diventando base ritmica di performance artistiche che coinvolgono più sensi del corpo umano.

Attraverso un collegamento in cuffia, il visitatore potrà vedere e ascoltare emozioni, arte e animo, che si intrecciano dando un risultato sempre inedito. 40 pannelli installati diventano quadri in movimento che raccontano il mondo interiore degli artisti. Seguendo il battito del proprio cuore, danno vita ad una performance artistica, musicale e poetica, sempre originale e irripetibile.

Mostra inaugurata il 3 Marzo con la performance di Aldo Nove, all’interno della Chiesa di San Carpoforo, resterà aperta fino a mercoledì 15.

Il 15 Marzo la mostra si concluderà con un doppio appuntamento.

Alle 12.30 presso la Casa della Psicologia, gli interventi di Antonello Fresu, Paolo Fresu (musicista), Eraldo Paulesu (professore ordinario di psicobiologia e psicologia fisiologica presso l’Università Bicocca) e Gabriella Bottini (docente presso l’Università di Pavia).

Alle 17.00 presso la chiesa sconsacrata di Via Formentini, Paolo Fresu fa del ritmo del proprio cuore la base della sua arte musicale.

La mostra è promossa da BreraBicocca 2017 e realizzata con il sostegno di Ordine degli Psicologi della Lombardia, che ricorda attraverso il Presidente Riccardo Bettiga quanto “la presa di coscienza del proprio corpo, e del cuore in particolare, possa liberare risorse emozionali, creative e di pensiero tali da incidere, in maniera potente, anche sulla qualità della vita delle persone”.

 

L.M.