“Oltre La Finestra”, Un Cortometraggio Per Incoraggiare Le Donne A Denunciare

Di: - Pubblicato: 17 aprile 2017

Ispirato a una storia vera, è ideato dall’attore e regista Francesco Testi che chiede un inasprimento delle pene per chi commette reati legati alla violenza sulle donne: “E’ un passo fondamentale nella lotta a questa piaga sociale”

Ispirato a una storia vera, “Oltre la finestra” è un cortometraggio ideato dall’attore e regista Francesco Testi per lanciare la nuova campagna contro la violenza sulle donne promossa dall’associazione “Senza veli sulla lingua”. Racconta il dramma e l’angoscia di una donna (interpretata dall’attrice spagnola Lola Manzano) che subisce in silenzio la violenza fisica e psicologica del proprio compagno. La protagonista, schiacciata da un forte senso di colpa, non ha la forza di denunciare alle autorità il suo maltrattatore e di conseguenza non riesce a cambiare il suo destino. “Oltre la finestra” è stato presentato a Milano, a Palazzo Lombardia, e  vuole essere un monito per tutte le donne vittime di violenza che non hanno il coraggio di denunciare chi fa loro del male. Francesco Testi sostiene anche la richiesta portata avanti da “Senza veli sulla lingua” affinché vengano inasprite le pene per chi maltratta le donne. “L’inasprimento delle pene per chi commette violenza è un passo fondamentale nella lotta a questa piaga sociale. Lo scopo del mio cortometraggio è quello di dare una scossa al nostro governo affinché si adoperi in tal senso”. Il cortometraggio “Oltre la finestra” è stato dedicato alla memoria di Liliana Mimou, la donna uccisa dal suo ex fidanzato un anno fa. Il suo caso è stato preso in carico dall’associazione “Senza veli sulla lingua” e seguito dall’avvocato Alessia Sorgato.

© Copyright Redattore Sociale

http://www.agenzia.redattoresociale.it/Notiziario/Articolo/532240/Oltre-la-finestra-un-cortometraggio-per-incoraggiare-le-donne-a-denunciare