PIATTI PRELIBATI COL CIBO INUTILIZZATO A EXPO

Di: - Pubblicato: 14 agosto 2015

CONTRO GLI SPRECHI ALIMENTARI, PIATTI PRELIBATI COL CIBO INUTILIZZATO A EXPO

Screen-Shot-2015-08-14-at-11.48.46

Il 9 agosto a Milano, presso il Refettorio ambrosiano di Greco, si è tenuta la cena per sensibilizzare la cittadinanza sullo spreco del cibo e per raccogliere fondi per Caritas Ambrosiana, organizzatrice dell’evento e promotrice dell’iniziativa sociale “carità e bellezza”. Enrique Olvera di Città del Messico, Rodolfo Guzman di Santiago del Cile, Carlos Garcia di Caracas e Matias Perdomo uruguaiano, sono gli chef sudamericani che hanno realizzato la cena, utilizzando avanzi provenienti dai padiglioni di EXPO 2015. Il progetto di prevenzione rispetto agli sprechi alimentari prevede la preparazione di piatti prelibati con cibi avanzati o scartati di EXPO. Il cibo destinato a non essere consumato, viene trasformato in piatti di alta cucina, grazie al talento e alla creatività degli chef stellati. Sono coinvolti per tutto il mese di agosto oltre 40 chef mondiali, tra cui venti italiani. Anche dopo EXPO, l’iniziativa avrà un seguito, Caritas Ambrosiana, infatti, ne ha garantito la continuità, inserendola in una rete integrata di servizi alla cittadinanza. Il refettorio conta circa 90 posti e permetterà la distribuzione di pasti caldi ai più bisognosi, ai senza tetto e agli utenti dei centri di ascolto della Caritas.

 

Lucio Salciarini