A SIPARIO CHIUSO

Di: - Pubblicato: 4 Mar 2016

A SIPARIO CHIUSO

Anticipazioni teatraligcgf

di Adelio Rigamonti 

Piccolo Teatro – Teatro Studio Melato

Dall’ 8 al 20 marzo

LA BARCA DEI COMICI

da “Mémoirs” di Carlo Goldoni 

ihioOmaggio comune a Goldoni e a Strehler, che alla straordinaria autobiografia, contenuta nei “Memoirs”, dell’autore veneziano sognava di dedicare uno spettacolo. A partire da uno degli episodi più noti e romanzeschi della vita di Goldoni – la fuga, da adolescente, su una barca che portava in tournée una compagnia di comici – il Piccolo e Teatro Gioco Vita presentano uno spettacolo per i più giovani che racconta il modo in cui il padre del teatro italiano moderno scoprì la propria vocazione teatrale. Dopo aver visto uno dei precedenti allestimenti, l’esperta Wanda Castelnuovo commenta: “spettacolo non solo per giovani, ma per ritrovare in noi quel ‘fanciullino’ che sa divertirsi, godere e apprezzare una rappresentazione costruita con essenzialità di mezzi e di persone, ma non per questo meno bella e affascinante per il continuo, vivace, poetico e quasi magico fluire tra teatro e vita, narrazione e realtà”. Con Tommaso Banfi, Marta Comerio, Davide Marranchelli, Tommaso Minniti ombre Nicoletta Garioni e Fabrizio Montecchi. Regia di Stefano De Luca. 

Teatro Franco Parenti – Sala 3

Dall’8 al 24 marzo

VILLA DOLOROSA. TRE COMPLEANNI FALLITI

di Rebekka Kricheldorf 

nklPiéce di teatro sperimentale: la scheda dello spettacolo tratta da Teatro.it precisa che la drammaturga Rebekka Kricheldorf incrocia lo sguardo di Cechov. In Germania, ai nostri giorni, in una villa un po’ fatiscente si festeggia un compleanno. L’atmosfera, pur a distanza di tantissimi anni, ricorda Tre sorelle. L’imperativo è sempre lo stesso: cercare la felicità, non farsi strappare l’amore e la vita stessa dalle mani.
Con Carolina Cametti, Silvia d’Amico, Antonio Gargiulo, Roberto Rustioni, Federica Santoro. Regia di Roberto Rustioni.

 

Teatro della Cooperativa

Dal 7 al 13 marzo

NON SPARATE SULLA MAMMA

di Carlo Terron 

kjnkjlLe mamme sono disposte a tutto per proteggere i propri figli, e “la” Maura e “la” Clotilde, signore perbene della Milano anni ’60, arrivano a compiere il più alto sacrificio pur di salvare la virtù illibata degli adorati figli adolescenti dagli attacchi delle altre donne, siano esse compagne di scuola, professoresse o cameriere; due personaggi strepitosi che con un linguaggio arguto e umoristico, al tempo stesso profondamente italiano e intimamente lombardo, regalano esilarante grazia ironica ad un tema piccante (e scabroso…). Con Stefania Pepe e Roberta Petrozzi. Regia di Marco Rampoldi.

 

Teatro Menotti

Dal 10 al 20 marzo

ROMEO E GIULIETTA

di William Shakespeare (traduzione e adattamento: Francesco Niccolini)

hhgkRomeo e Giulietta è da chiedersi quanto i genitori amino veramente i figli, quanto possano capirli, quanto invece non imparino a farlo troppo tardi.Romeo e Giulietta è un gruppo di famiglia sbiadito e accartocciato dal tempo, una foto che ritrova ….   (dalla scheda dello spettacolo)

Compagnia: Factory Compagnia Transadriatica
con  Lea Barletti, Dario Cadei, Ippolito Chiarello, Angela De Gaetano, Filippo Paolasini, Luca Pastore, Fabio Tinella. Regia di Tonio de Nitto