Anche Il Nostro Amico Peloso “Si Stressa”!

Di: - Pubblicato: 15 Ottobre 2015

Una condizione di stress si presenta ogni volta che ci si trova davanti ad una situazione avversa o davanti ad un potenziale pericolo che, per essere vinto, si contrasta con un aumento della quota di energia disponibile.

E’ essenziale una risposta fisiologica per recuperare l’ equilibrio alterato dalla comparsa di stress. Questo vale per gli uomini come per gli animali, che devono adattarsi all’ambiente con risposte comportamentali, neuroendocrine, del sistema nervoso e metaboliche, per mantenere l’equilibrio.

Esiste lo stress positivo, quello che porta un animale ad utilizzare le migliori energie per migliorare sempre di più le sue capacità, ma esiste anche lo stress negativo, che rappresenta un sovraccarico di richieste, dannoso per l’organismo.

Uno stress prolungato può causare nel cane una riduzione del benessere psico-fisico, una riduzione della capacità riproduttiva e riduzione della salute in generale.

Gli stressor sono percepiti diversamente da ogni singolo animale, ciò che e’ stressante per un cane può non esserlo per un altro.

La percezione dello stress e’ certamente legata all’età del cane, al sesso, alla razza e alle esperienze precedenti.

La presenza di stress determina l’aumento del cortisolo e un sovraccarico del surrene.

Molte le conseguenze di uno stato prolungato di stress, quali la diminuzione delle difese immunitarie, patologie a carico dello stomaco ,a carico del sistema cardio vascolare, diarrea cronica e disturbi della procreazione (gli animali dello zoo diventano quasi sterili, proprio perchè il cortisolo inibisce la produzione di altri ormoni bloccandone la maturazione).

I sintomi dello stress si manifestano in molti modi!

Nervosismo: il cane e’ distratto e si spaventa molto facilmente.

Irrequietezza: si alza, si siede, cammina nervosamente.

Mette, poi, in atto molto spesso i segnali calmanti, come quello di scrollarsi.

Irregolarità del calore.

Danneggiamento di oggetti (molto spesso interpretato da noi come dispetto… il cane non fa i dispetti, avete mai visto un cane che fa dispetti ad un altro?)

Inappetenza.

Allergie. Il cortisolo attacca il sistema immunitario.

Stereotipie. Motorie (il cane che gira su se stesso) e vocali.

 

Ma cosa può scatenare lo stress?

La carenza di sonno, per esempio!

E’ molto importante far riposare bene il nostro cane, senza disturbarlo continuamente (attenzione ai bambini…), la cuccia deve essere in una stanza tranquilla.

Cambiamenti improvvisi, eccesso o assenza di regole, fenomeni atmosferici, solitudine, noia, contatti fisici troppo assidui o assenti.

Ogni tanto ci sentiamo stanchi e stressati, anche il nostro cane può avere un periodo “no”. Teniamone conto!

Bau!

Ivana Lojacono
Educatrice Cinofila
Mob: 3403375339
iva.lojacono@gmail.com