ARCUMEGGIA IN POESIA

Di: - Pubblicato: 22 Luglio 2015

 

La Pro Loco di Arcumeggia, il prossimo giovedì 23 luglio, alle ore 21 nella Corte dei Sofisti propone a residenti, villeggianti e turisti una serata di letture poetiche a cura del Collettivo Poetico “Lampi d’Estuario”. Per l’occasione leggeranno loro componimenti Giorgio Bergomi, Francesca Ferraro, Martina Ravarini, Dylan Ruta e Lorenzo Vercesi, tutti giovanissimi poeti lombardi, per lo più studenti all’Università Cattolica di Milano, che a discapito dell’età mostrano gran talento compositivo. Nel corso della serata saranno presenti il poeta locale Gregorio Cerini e il professor Piero Pittini. Coordinerà il tutto il poeta-drammaturgo Adelio Rigamonti, frequentatore abituale di Arcumeggia da oltre quarant’anni. Dello stesso Adelio Rigamonti, domenica 26 alle ore 17, nel cortile della Bottega del Pittore sarà messo in scena l’atto unico “Come in una riserva indiana” interpretato da Diego Esposito, monologo grottesco sull’alienazione di un impiegato all’ufficio anagrafe in crisi di identità.

 

Volantino Adelio