Perché Il Nostro Peloso, Una Volta Inforcato Il Guinzaglio, Inizia A Tirare Come Se Dovesse Trascinare Una Slitta?

Di: - Pubblicato: 23 dicembre 2015

In realtà il nostro amico ha imparato a tirare, o meglio glielo abbiamo insegnato proprio noi!

Quando, al principio, da cucciolino, vedeva o sentiva qualcosa di molto interessante, smanioso ed eccitato, si proiettava verso quella preziosissima cosa! Durante quella fase, la cosa non ci disturbava affatto, piccolo com’era, ed ecco che lui stava già imparando a tirare e noi dietro come se nulla fosse. Per lui, quindi, passeggiata era diventato: io tiro, lui mi segue.

Ma quando il cane diventa più grande e più pesante, ecco che comincia a diventare impegnativo portarlo a spasso, soprattutto se il cane è di grandi dimensioni! Ormai questo e’ un comportamento appreso e a questo punto possiamo solo correggerlo … e con tanta pazienza.

Il nostro amico ha imparato che, se tira, arriva piu’ velocemente al traguardo. Di solito tira di più in situazioni specifiche: quando sta per arrivare al parchetto, quando sta tornando a casa, quando vede un altro cane all’orizzonte, etc..

Dovremo, dunque, far capire al cane che non e’ vero che se tira arriverà prima all’obiettivo anzi, se tira si ritorna indietro!

E’ un esercizio molto faticoso per noi e un po’ frustrante per il cane, ma molto efficace.

Ecco cosa fare: si parte da una linea immaginaria, un punto di riferimento che può essere una panchina, un cestino o un albero. Dobbiamo cercare di anticipare il nostro amico … la tempistica e’ molto importante!

Partiamo con il cane al piede. Appena lui accelera un po’, noi ci stoppiamo e ritorniamo alla nostra linea di partenza. Ovviamente lui non capirà subito. Si riparte, il cane ripartirà con noi. Ovviamente, cercherà di recuperare il tempo perso e inizialmente tirerà ancora più di prima … noi non molliamo! Si torna indietro e si riparte…

Alcuni cani afferrano subito il meccanismo e dopo qualche giorno arrivati in quel punto capiranno che non conviene piu’ tirare! Stiamo bene attenti all’ultimo metro … percependo di essere vicinissimi alla meta,  cercheranno di fare lo scatto finale… si riparte da capo!

Questo comando una volta appreso va generalizzato perché, se eseguiamo l’esercizio solo in quella circostanza, imparerà a non tirare solo in quel contesto, generalizzando imparerà che “quella regola” che voi avete messo vale in tutte le situazioni.

Buona passeggiata!

 

Ivana Lojacono
Educatrice Cinofila
Mob: 3403375339
iva.lojacono@gmail.com