Verdure Gratinate Al Forno Con Besciamella Vegan

Di: - Pubblicato: 26 febbraio 2016

Ingredienti per circa 8 porzioni:

  • 900 gr circa di verdure già pulite (finocchi, cavolfiore, verza, zucca, patate, cipolle, carciofi, cavolini di Bruxelles, funghi, topinambur ecc)
  • 1 porro medio
  • 600 ml circa di besciamella (vedi la ricetta “Besciamella semplice e leggera” nella rubrica “Salute e Alimentazione” in “Le ricette vegan di Orsotonto” SONDA.LIFE
  • 100 gr circa di crusca o pan grattato
  • sale
  • pepe nero
  • noce moscata
  • olio extra vergine di oliva

 

Potete scegliere di fare una sola verdura come per esempio “finocchi gratinati al forno con besciamella” oppure fare un mix di verdure, o mezza teglia con un tipo e l’altra mezza con un’altra verdura.

 

Procedimento:

 

Una volta pulite le verdure tagliarle a spicchi medio grossi (nel caso del cavolfiore vanno tagliati i gambi a piccoli pezzi mentre i ciuffi vanno solo staccati dal gambo) e adagiarli nel cestello della pentola a pressione sul fondo del quale avremo messo due bicchieri di acqua e un cucchiaino di sale grosso.  Calcolate poi i tempi di cottura come di consueto secondo le verdure che state cuocendo.

Potete però cuocerle anche in acqua o con altri sistemi a vapore, basta che le ritiriate dal fuoco ancora ben sode e al dente.

 

Nel frattempo avrete pulito il porro tagliandolo a metà per il lungo e controllando a filo d’acqua che non ci siano né terra né parassiti tra una foglia e l’altra, specialmente se si tratta di prodotto BIO.

Poi tagliatelo a rondelle sottilissime.

sere

A questo punto preparate la besciamella vegan; dovrà risultare densa e cremosa ma rimanere fluida quindi spegnete il fuoco in tempo oppure aggiungete del liquido caldo  sempre a fuoco acceso e rimestando.

 

Le verdure e la besciamella dovrebbero avere all’incirca la stessa temperature al momento della loro unione, mentre il porro va bene a temperatura ambiente.

 

In una teglia da forno oliata, (io uso una teglia rettangolare di 25×16 cm per i lati x 5 cm di altezza), adagiate i pezzi di verdure precedentemente cotte al vapore o lessate al dente, salate se non l’avete già fatto lessando le verdure e pepate;

ricoprite le verdure con il porro crudo affettato fine, salate nuovamente con parsimonia il porro;

coprite il porro con la besciamella fluida;

cospargete la besciamella di crusca o pan grattato;

infine spruzzate la crusca con olio extra vergine di oliva.

Gli ultimi due passaggi vanno effettuati solo al momento di infornare; se preparate la vostra teglia di verdure da gratinare in anticipo e la riponete in frigo in attesa di passarla in forno, lasciate la crusca e la spruzzata di olio per quando starete per infornare onde evitare che la crusca o il pan grattato si bagnino troppo con la besciamella e non riescano più a gratinarsi.

 

Infornate in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti circa; servite caldo.

Se al termine dei 30’ la superficie non vi sembra abbastanza rosolata ponete la teglia in alto vicino al grill e fatelo andare per qualche minuto stando attenti a che non si bruci.

 

Proprietà:

Le proprietà dipendono dagli ingredienti che utilizzerete, quindi se userete farina integrale oppure no, di grano o altro cereale, dalle verdure che deciderete di gratinare e dall’olio che utilizzerete per la besciamella e per la teglia. Quindi non posso elencarvene che alcune come energizzante, rimineralizzante, vitaminica, antiossidante, carminativa, diuretica e digestiva.

 

Le ricette di Orsotonto 

Screen-Shot-2015-11-26-at-17.20.26