WALTER LEONARDI e FLAVIO PIRINI

Di: - Pubblicato: 16 Luglio 2015

foto pirini 1Sabato 18 Luglio ore 21.30

(rassegna POP 451 presenta)

Fondamentalmente avevamo voglia di vederci

WALTER LEONARDI e FLAVIO PIRINI

di Walter Leonardi, Flavio Pirini, Alessio Tagliento

Un pretesto, il viaggio in macchina, per scambiare battute e gag con uno sguardo “dall’alto” per affrontare temi esistenziali e situazioni di tutti i giorni, rimanendo fra risata e riflessione, ironia tagliente e poesia naif, satira e battuta greve tipica dei clown, degli zanni, e dei comici di razza. Dialoghi, canzoni, chitarra e ukulele vengono mischiati in un meccanismo iper-classico di comico e spalla, dove il divertimento, inteso come divergere da il pensiero fisso della morte, regna sovrano. Mantenendo sempre un filo teso con la tradizione del teatro canzone e del cabaret classico milanese, elaborano una forma tutta loro di condividere palco e  scena!

 

Walter Leonardi e Flavio Pirini sono una sicurezza: due “comedians” innamorati della Milano gaberiana propongono “Fondamentalmente avevamo voglia di vederci”, in scena le loro canzoni, monologhi, dialoghi e racconti di amori e quotidiane sfortune”

Livia Grossi – Corriere della Sera Milano

Confidenziale fin dal titolo, Fondamentalmente avevamo voglia di vederci, che sa di reunion di vecchi compagni di avventure, pronti a ricordare il passato con un sorriso e a guardare avanti con consapevolezza e humour, tra monologhi e dialoghi comici di un cabaret milanese lontano dai clichét televisivi e le note di un teatro canzone che racconta storie di quotidiana inadeguatezza con un’ironia sorniona imparata alla scuola di Giorgio Gaber”

Sara Chiappori Tuttomilano – Repubblica

Un dialogo condotto con cialtroneria guascona ma anche raffinata conoscenza della orologeria narrativa nel segno dell’umorismo tongue-in-cheek”

 Nino Dolfo – Corriere della Sera Brescia

La comicità del ritrovato duo Leonardi-Pirini funziona alla perfezione. Soprattutto perché è ibrida […] I due si armonizzano, quasi si compensano […] è un viaggio nello humor sconclusionato, che, però sa mettere in fila teatralità, musica e parola. Alla maniera di Giorgio Gaber”

Elisa Fontana – Giornale di Brescia

Le peculiarità e le esperienze raccolte negli anni dai due si alimentano nello scambio, producendo un’esperienza assolutamente originale”

Brescia Oggi

In beffa a chi “non è più la Milano di una volta”, a chi “a teatro non ci si diverte”[…] Walter Leonardi e Flavio Pirini piombano sul palco per uno sprint di ironia improvvisata […]

La Milano della casseula e quella del sushi, quella delle donne con le forme e di quelle ossessionate, vegane e palestrate, quella dove i vicini non si fanno mai  i fatti loro e le vecchie ti spiano dalla finestra contrapposta alla città attuale dove il vicino manco ti saluta. Una irriverente sberla a chi vive o lavora a Milano e nelle orecchie tiene le cuffie con la nenia dell’era meglio prima”.  Si ride anche del salutismo in bilico sulla soglia dei 50 anni, e si ribaltano i “sani principi” tanto che uscendo da teatro si ha una gran voglia di infrangerli. Dubbi e tentazioni che, disperse le risate nel buio un po’ nebbioso, ma non come un tempo, di Milano, al mattino seguente lasciano qualche domanda seria.”

Martinside

foto pirini 2

VILLA DOROTINA

via Dorotina, 2- Mozzo –BG-

http://alevarlombradaterra.it/

www.flaviopirini.it

www.walterleonardi.net