Green New Deal: Economia Europea Sostenibile A Difesa Dell’Ambiente

Di: - Pubblicato: 2 Mar 2020

Di Veronica Nicotra.

Salvaguardare il Pianeta e mettere in atto strategie a favore dell’ambiente è un passo fondamentale per fermare l’inquinamento che sta uccidendo ogni singola parte del mondo. Ricostruire l’economia del Vecchio Continente per renderla protettiva verso il clima e l’ambiente tramite la stesura di un Green New Deal è il progetto che vuole portare avanti l’Europa per diventare un esempio globale. Il Green New Deal riguarda tutti i settori dell’economia, in particolare i trasporti, l’energia, l’agricoltura, l’edilizia e i settori industriali. Sono previsti dei punti da rispettare per fare in modo che l’economia europea diventi sempre più sostenibile e per spingere all’uso efficiente delle risorse, grazie al passaggio a un’economia circolare e pulita. Inoltre, si pone l’obiettivo di arrestare i cambiamenti climatici, mettere fine alla perdita di biodiversità e ridurre l’inquinamento.

Il punto fondamentale affinché questa idea possa essere efficace è che rispecchi il giusto funzionamento dell’ecosfera. È importante, cioè, che essa non si basi solo su innovazioni tecnocratiche. Un altro fattore indispensabile è l’evoluzione dei valori, vale a dire che deve esserci un accordo sul fatto che consumare di meno sia la scelta più giusta. Non bastano tecnologie avanzate e pianificazioni dall’alto se prima non si sviluppa un reale riconoscimento sociale che faccia in modo che la gente capisca che è importante occuparsi della salute del territorio.

Il Green New Deal non dovrebbe riguardare solo l’Europa, ma anche i nostri vicini, anch’essi soggetti alle devastanti conseguenze dovute alla crisi climatica. Il nostro continente si dovrebbe porre come esempio e mostrare la strada ad altri Paesi verso una più corretta politica da seguire per un maggiore rispetto delle problematiche ambientali. In particolare, si tratta dei vicini meridionali e orientali che sono esposti a impatti climatici rapidi e devastanti. Se venissero esclusi, non sarebbe possibile applicare il progetto neanche all’interno dell’Europa.

Il disegno prevederebbe un insieme di economie integrate che condividano un co-sviluppo sostenibile. Questo farà in modo di sviluppare maggiori risorse anche per i nostri obiettivi interni e allo stesso tempo diminuiranno i costi causati dalle debolezze degli altri. Dunque, il progetto europeo dovrebbe essere un apripista verso un’economia più sostenibile e dalla parte dell’ambiente.

ilmegafono.org