I Cani In Natura Tendono A Leccare I Loro Simili Per Svariati Motivi: Eccone Alcuni!

Di: - Pubblicato: 15 aprile 2016

La mamma lecca i propri cuccioli già dal primo momento di vita, lecca e strappa la placenta, lecca i residui di placenta dalle narici del piccolo che potrebbero creare problemi respiratori. Nei giorni successivi lecca il piccolo per tenerlo pulito, con la lingua stimolerà le parti intime per aiutarlo ad espletare in quanto non è ancora in grado di fare i bisogni da solo. Anche i cuccioli a loro volta leccano le labbra della mamma. Questo per farle capire che hanno fame. La mamma spesso rigurgita il cibo predigerito per sfamare i cuccioli. Un altro motivo per cui la mamma lecca i propri piccoli è per difenderli da eventuali predatori. Leccandoli copre il loro odore che potrebbe attirare cattivi intenzionati.

E poi ci sono i feromoni… sono sostanze chimiche che vengono rilasciate in modo che i cani possano comunicare tra loro, ad esempio vengono rilasciati dalla femmina per comunicare al maschio la sua disponibilità. In natura, inoltre, i cani gerarchicamente inferiori tendono a leccare per dimostrare la loro sottomissione al capobranco.

Vediamo adesso alcune ragioni che spingono il cane a leccare il proprietario:

interessante scoprire cosa c’è al di là della nostra interpretazione!

Quando il cane ci lecca potrebbe chiederci da mangiare, rievocando l’istinto di quando era cucciolo e la mamma rigurgitava loro il cibo.

Se avete un cane vi sarà capitato, quando uscite dalla doccia, di trovarvelo vicino a leccare le vostre gambe. Non sta tentando di asciugarvi, vuole coprire l’odore che emanate con il suo. Istinto di protezione.

IL cane lecca anche per questioni gerarchiche: capita spesso di vedere nello studio veterinario il cane che lecca il veterinario… vorrebbe comunicargli: “Hai tu il coltello dalla parte del manico, ma non farmi male!”

Spesso si vedono cani che leccano cuccioli d’uomo, è il loro istinto di protezione, il loro prendersi cura del piccolo, tranquilli, non vogliono mangiarlo!

Ricordiamoci, poi, che il cane non ha le mani per toccare, per conoscere cose nuove ha in dotazione bocca e lingua. E’ con quella che scopre il mondo. Se arriva un cucciolo umano in casa è normale che il cane lo lecchi, per conoscerlo (sempre sotto il nostro controllo).

In generale leccare rilascia endorfine per cui genera un senso di piacere. A volte i cani leccano semplicemente perché gli piace il sapore di quello che trovano: una crema idradante, per esempio, il sapone, il sale, del sudore, etc. etc.

Ivana Lojacono
Educatrice Cinofila
Mob: 3403375339
iva.lojacono@gmail.com