In Da Scrittrice Di Libri A Protagonista Teatro: La “Storia” Di Salvina

Di: - Pubblicato: 18 aprile 2016

Ha da poco pubblicato “Silenzio Lacrime Amore”, un’autobiografia che parla anche della malattia che l’ha colpita, la SLA. Ieri, al termine dello spettacolo comico de “L’Intesa”, con cui ha collaborato l’attore e musicista Carlo Pastori, sono stati letti alcuni stralci del libro di Salvina Candarella, che commuove, fa riflettere ed emoziona.

Ecco come ha vissuto la giornata di ieri la “protagonista”, Salvina Candarella.

IMG-20160410-WA0007

Grazie! … Sì, inizio così…perchè posso solo ringraziare per il bellissimo pomeriggio passato ieri al cineteatro di Trecella, gli amici della compagnia teatrale ” L’Intesa ” insieme al mio amico Carlo Pastori.

 

Abbiamo assistito ad uno spettacolo divertente, interpretato come non mai da attori ” amatoriali ” che, come ha detto Carlo nella presentazione e come dice la parola stessa, amano ciò che fanno sul palco, e riescono a comunicarlo anche a chi li guarda.

 

Nel titolo dello spettacolo è racchiuso tutto ciò che hanno voluto trasmetterci “Non ci resta che… ridere” e ci sono riusciti in pieno!

 

Come sempre il tutto è stato realizzato per una raccolta fondi, destinata all’associazione DUS – Doniamo una Speranza Onlus di Cividate al Piano e alla testata on line Sonda Life, con cui collabora la redazione del nostro centro RSD Fondazione Sacra Famiglia filiale di Inzago.

 

Abbiamo visto quattro sketch eseguiti magistralmente dal nostro educatore Paolo e da tutto il gruppo. Gli attori sono stati presentati da Carlo Pastori, che ha regalato battute divertenti e proposto un suo sketch quale tributo al grande Walter Chiari.

IMG-20160410-WA0012

E poi entro in campo io e il mio libro, un’emozionante presentazione con la lettura di alcuni brani da parte di Tiziana, Giuditta e Paolo, accompagnati dalla musica di Carlo e dalla sua fisarmonica. Conclude lo spettacolo una bellissima interpretazione di una canzone brasiliana, cantata da Carlo, con l’accompagnamento di tutta L’Intesa. Sullo sfondo le mie amiche lettrici, mio marito Pino e la mia mamma Carmela partecipano con strumenti particolari che richiamano la samba.

Che giornata emozionante e divertente… Grazie ancora a tutti!

Salvina Candarella