Insalata Di Alghe Nori Fresche, Alla Mediterranea

Di: - Pubblicato: 13 giugno 2016

Insalata Di Alghe Nori Fresche,

Alla Mediterranea

 

 

Ingredienti :

  • 250 gr circa di alghe Nori fresche non ancora dissalate
  • 100 gr circa di pomodorini del tipo corbarino o ciliegino
  • 1 cipolla rossa non troppo grossa
  • 2 o 3 cucchiai di capperi sotto aceto
  • basilico nero, verde e/o prezzemolo secondo gusto
  • 1 cucchiaio di semi di sesamo tostati
  • olio extra vergine di oliva delicato, poco
  • aceto di mele abbondante
  • sale, pepe qb

 

Procedimento :

Le alghe

Per cominciare dissalate le alghe fresche Nori lavandole dal sale in una prima acqua poi mettetele a bagno in una nuova acqua, sempre fredda, per 10 minuti.

Dopo scolatele bene con un colino o scolapasta a maglia fitta e strizzatele con le mani né troppo né troppo poco in modo da non rovinarle e da lasciarle un po’ umide ma ben sgocciolate.

Adagiate il pugno di alghe strizzate su un tagliere di legno e con un coltello ben affilato tagliate 2 o 3 volte in un senso e altrettante nell’altro senso a croce in modo da ridurre la lunghezza delle alghe senza tritarle.

 

aefrea

Nella ciotola o piatto di portata

Aprite le alghe con le dita mettendole direttamente nella ciotola con la quale le servirete.

Aggiungete i pomodorini tagliati in due o quattro secondo la loro dimensione, i capperi e la cipolla rossa tritata grossolanamente, il basilico nero o verde a foglie spezzettate con le dita e/o il prezzemolo tritato.

A questo punto aggiungete i restanti ingredienti e mescolate delicatamente.

D’estate, se gli ingredienti erano tutti di frigorifero potete anche gustarla subito oppure riporla in frigo fino al momento di servirla mentre in inverno la temperatura ambiente è preferibile.

klnkl

Proprietà:

E’ un’insalata molto rinfrescante quando l’afa estiva non dà tregua; inoltre è vitaminica, rimineralizzante, antinfiammatoria, antiossidante, proteica, digestiva, stimolante e previene o lenisce le allergie della cute grazie ai capperi.

 

PS:

E’ una ricetta gustosissima adatta a tutti e ipocalorica che può essere servita come antipasto, contorno o insalata digestiva a fine pasto.

Tutti gli ingredienti sono di quantità variabili secondo il proprio gusto.

Si possono usare anche altri tipi di alghe per la stessa ricetta basta che siano quelle molto sottili e delicate che è meglio usare a crudo.

Il basilico nero ci sta benissimo perché ha un profumo delicato e foglie croccanti mentre quello verde risulta di sapore più forte come forse anche il prezzemolo ma provare e sperimentare va sempre bene.

 

Le ricette di Orsotonto

Screen-Shot-2015-11-26-at-17.20.26