Menu Di Natale 100 % Vegano

Di: - Pubblicato: 19 dicembre 2016

Ho scelto per questo Natale 2016 una serie di mie ricette pubblicate nel corso di quest’anno e che rispecchiano un po’ il mio modo di essere, legato alla nostra terra, rispettoso della stagionalità, attento alla scelta di ingredienti genuini e che molto si rifà alla cultura del nostro paese anche se sempre in versione vegana.

Ne nasce un menu Natalizio vicino alla tradizione popolare.

Trovate ogni ricetta ai link segnalati.

 

ANTIPASTI

 

  1. Patè Rustico : (vegetariano/vegano/crudista)

http://www.sonda.life/in-evidenza/pate-rustico/

Per questo patè potete scegliere tra un pane bianco in cassetta, pane nero o di segale che taglierete a fettine sottili e abbrustolirete alla griglia o in padella per poi spalmarle di patè.

Potrete poi usare lo stesso pane lungo tutto il pranzo, consci che ne verrà consumato poco.

2 Insalata di Champignon : (vegetariana/vegana/crudista)

http://www.sonda.life/rubriche/insalata-di-champignon/

Primo Piatto

 

Lasagne al Sugo di Verdure : (vegetariana/vegana)

http://www.sonda.life/salute-e-alimentazione/lasagne-al-sugo-di-verdure/

Queste lasagne vegane potrebbero risultare troppo leggere per degli onnivori. Nel caso abbiate ospiti persone che non sono vegane ecco alcuni consigli per renderle più sostanziose: usate la mozzarella di riso per gratinare la superficie; scegliete verdure come carciofi e funghi che avrete preventivamente fatto saltare in padella. Abbondate con le melanzane fritte. Oppure potete fare un ragù di seitan e verdure al posto del sugo di verdure, sempre arricchendo con funghi e melanzane fritte.

Secondo Piatto

 

Straccetti di Seitan all’Orsotonto : (vegetariano/vegano)

http://www.sonda.life/salute-e-alimentazione/seitan-fatto-in-casa/

Trovate questa ricetta all’interno della ricetta del “Seitan fatto in casa” al link sopra; scorrere verso il basso dopo aver aperto il link; è chiamata “Seitan a modo mio”.

Frutta

 

Macedonia di Frutta d’Autunno : (vegetariana/vegana/crudista/fruttariana)

http://www.sonda.life/salute-e-alimentazione/macedonia-di-frutta-dautunno/

L’autunno, a Natale, si è appena concluso ma molti dei frutti di questa stagione sono ancora presenti e quindi questa ricetta si può realizzare senza problema, oltre al fatto che potete sbizzarrivi a mettere anche altri frutti a vostro piacere, l’importante sarebbe non usare zucchero, alcolici e/o aromi vari, che non fanno altro che appesantire e rendere troppo saporito un piatto che altro non dovrebbe servire, in simili occasioni, che a rinfrescare il palato. Se non aveste più cachi, che servono a dolcificare la vostra macedonia e a impedire che la frutta diventi scura, come sostituto, frullate parte del frutto più dolce che avete a disposizione con mezzo bicchiere di succo di mela al 100% e il succo di un limone.

Dolce

 

Crostata di Zucca e Kiwi : (vegetariana/vegana)

http://www.sonda.life/rubriche/crostata-di-zucca-e-kiwi/

Questa crostata sarà quella che ringrazierete il mattino seguente, per le sue proprietà dolcemente lassative. Vi aiuterà a liberarvi dai primi eccessi delle feste eliminando gonfiore e pesantezza, quindi non indugiate, lo so che c’è anche il panettone da aprire il giorno di Natale ma questo dolce vi farà fare un figurone senza appesantire il pasto.

Se proprio siete in pochi e/o vi sembra che una crostata oltre al panettone sia troppo, fate solo la composta di zucca servita fredda con fette sottili di kiwi. Trovate sempre la ricetta all’interno della ricetta della crostata. È deliziosa e rimane un dolce al cucchiaio leggero, che piacerà molto anche ai bambini e che si accompagna perfettamente al panettone classico.

Stiamo parlando di un menu delle feste in cui l’occhio vuole la sua parte, è quindi d’obbligo dedicare all’allestimento dei piatti il tempo necessario quando si decide di avere ospiti per Natale; ricordatevi di scegliere con cura le stoviglie di portata e di abbellirle con gusto usando i colori stessi degli ingredienti e i contrasti.

 

Pur essendo tutte cose che potete fare voi stessi ma abbastanza elaborate, dal seitan alla pâte brisée della crostata oppure alla pasta per le lasagne, leggendo le ricette vi accorgerete che è fattibile senza troppe difficoltà poiché molte delle ricette vanno preparate il giorno prima o anche due o tre giorni prima come il seitan fatto in casa. Così che la mattina di Natale vi rimarrà del tempo per dedicarvi anche ai regali.

Buon Natale a tutt* con affetto, dal vostro Orsotonto.

 

 

Le Ricette di Orsotonto