Mercato Bici: Nel 2017 +19% Di E-Bike In Italia. Tiene La Tradizionale

Di: - Pubblicato: 21 Mag 2018

di Alessandro Di Stefano

 

Cresce il mercato delle bici in Italia, grazie soprattutto alla spinta delle biciclette a pedalata assistita. Nel 2017 si è registrato infatti nelle vendite delle elettriche un +19% rispetto all’anno precedente, pari a 148mila e-bike vendute lungo lo stivale. I dati come di consueto sono stati forniti da Confindustria ANCMA che analizza ogni anno i movimenti sul mercato delle biciclette sia tradizionali che a pedalata assistita. Per il 2017 l’aumento per l’intero settore è stato dell’1%. In linea con le tendenze europee, l’aumento delle e-bike in circolazione in Italia ci racconta anche dell’adeguamento da parte delle aziende italiane che puntano sempre di più sulle biciclette elettriche. Un dato eloquente è l’aumento delle e-bike prodotte in Italia: dal 2016 al 2017 si è passati da 23.600 ai 35mila veicoli (+48%); nel contempo è comunque cresciuta l’importazione di questi mezzi dall’estero (+21% nel 2017 rispetto all’anno precedente).

Secondo i dati ANCMA, è in atto in diversi paesi europei un vero e proprio “cambio di bicicletta”, dove per cambio si intende la sostituzione della due ruote tradizionale con i comfort e i vantaggi della pedalata assistita. A testimoniarlo c’è il calo di quasi il 10% del mercato delle bici tradizionali in alcuni stati dell’Unione a tutto vantaggio delle e-bike.

Motivo di vanto per il made in Italy, le biciclette elettriche esportate – seppur con numeri ancora contenuti – sono infine più che raddoppiate in un anno, da 8mila a 19mila unità. Nello specifico delle e-bike vendute in Italia, la parte del leone viene giocata dalle e-mtb (65% del totale nel 2017).

http://www.fiab-onlus.it/bici/notizie/notizie-varie/news-varie/item/1999-mercato-bici-ancma-ebike-italia.html