Mobilità Sostenibile: I Treni Europei Sono Più Veloci E Green

Di: - Pubblicato: 1 maggio 2017

L’ultima ricerca di GoEuro, piattaforma di viaggio che permette di cercare e prenotare treni, autobus e voli in tutta Europa, dimostra che viaggiare con i treni europei è più veloce ed ecologico. In occasione della Giornata della Terra, tenutasi lo scorso 22 aprile, il sito ha messo in evidenza le 15 tratte europee in cui il viaggio in treno consente di risparmiare tempo e CO2 rispetto all’aereo. Per ogni tratta considerata, lo studio mette a confronto gli stessi tragitti fatti sia in treno che in aereo, analizzando tre fattori: durata del viaggio, emissione di anidride carbonica (in kg) e consumo di risorse energetiche (calcolato in litri di benzina).

Una delle tratte sicuramente più green è la Milano-Zurigo che, oltre ad arrivare con 15 minuti di anticipo, permette un risparmio di 102 kg di CO2 e 40 litri di benzina rispetto all’aereo. Anche la tratta Milano-Roma è molto economica: 1 ora e 06 minuti in meno rispetto all’aereo, 89 kg di anidride carbonica risparmiata, così come 34 litri di benzina. Invece, per quanto riguarda la tratta Milano-Venezia, i tempi tra treno e aereo sono quasi uguali, ma la ferrovia consente di risparmiare 78 kg di CO2 e 29 litri di benzina.

Se allarghiamo lo sguardo verso il resto del continente, le tratte vincenti sono: Bruxelles-Parigi, percorso in cui si risparmiano 2 ore e 38 minuti prendendo il treno (1 ora e 22, contro 4 ore in aereo), oltre a 119 kg di anidride carbonica e 44 litri di benzina; Madrid-Valencia, dove è possibile risparmiare 1 ora e 28 minuti in meno per chi sceglie il treno, oltre a 97 kg di CO2 e 37 litri di benzina; Monaco di Baviera-Vienna risulta molto eco-friendly, poiché si risparmiano 123 kg di CO2 e 49 litri di benzina, oltre a 15 minuti di tempo.

A fornire i dati sulla durata del viaggio è stata la stessa piattaforma, che ha preso in considerazione i migliori collegamenti diretti disponibili tra due città. Nello specifico, per calcolare il viaggio in treno si è tenuto conto del tempo impiegato per viaggiare dalla stazione di partenza a quella di arrivo; per i voli, invece, la durata del viaggio tiene conto del tragitto dal centro città all’aeroporto con mezzi di trasporto pubblico, delle tempistiche richieste per il check-in, che varia dai 60 ai 90 minuti in base all’aeroporto, e del tempo di volo.

Ecopassenger è, invece, la piattaforma che fornisce i dati sulle emissioni di anidride carbonica e sul consumo di energia di treni. In questo caso i parametri presi in considerazione sono: il fattore di carico medio (treno mediamente affollato) per il trasporto ferroviario; mentre per i voli vengono utilizzati i tassi di riempimento medio riferiti a voli di linea europei, oltre alle emissioni dei trasporti usati da e per l’aeroporto.

Il primato di tratta più eco sostenibile, che praticamente ha ottenuto il risultato migliore nelle tre categorie, va ai viaggi tra Marsiglia e Lione: un risparmio di 121 kg di anidride carbonica, 44 litri di benzina per chi sceglie il treno, oltre al considerevole risparmio di tempo di 1 ora e 27 minuti.

Veronica Nicotra –ilmegafono.org