ROMANZI, RACCONTI E STORIE: QUALCHE CONSIGLIO…PUNTATA N.1

Di: - Pubblicato: 22 maggio 2015
PrecSucc

PUNTATA N.1

Estate. Tempo lento. Anche per chi non è in vacanza. Meno traffico sulle strade, le case più vuote quando si torna la sera. L’occasione per uscire una volta in più dopocena, il cinema all’aperto, un’apertura straordinaria del museo, le notti bianche in città, le feste di paese. L’occasione per restare una volta di più a casa, tranquilli, la TV spenta tanto non c’è mai niente, le finestre aperte per catturare il minimo filo d’aria. E un libro, perché no? Ecco, allora, dunque qualche consiglio. 10 per la precisione, uno alla settimana per 10 settimane[1]. Romanzi e racconti, storie, d’invenzione o forse no, autobiografiche almeno in parte, ma d’altronde quale storia non lo è? Titoli facilmente reperibili a prezzi accessibili. 8 donne e un paio di maschietti che hanno meritato di comparire (fosse anche solo per arrivare a 10!). Un tema di fondo che merita di essere approfondito : ESSERE ALTRO, 1° consiglio, leggere IMMIGRATO[2]. Per capire e non dimenticare che il mondo in cui viviamo è già un mondo multiculturale e bisogna imparare a farci i conti. Che è necessario superare quelle paure che portano a chiudersi in se stessi o a reagire con la violenza impedendo così un vero dialogo con l’altro. Che questo altro è come uno specchio che restituisce l’immagine di ciò che si è e della diversità da riconoscere e da capire; quindi incontrare l’altro significa scontrarsi con se stessi e d’altronde, come scrive Umberto Curi: “Per essere compiutamente se stessi, è vitale e insostituibile il rapporto (…) con l’altro da sé. Senza metamorfosi, nessuna identità[3]. Che nessuno meglio di un immigrato sperimenta la sfida del CAMBIAMENTO: sarebbe meglio ascoltare cosa ha dire perché di sicuro ha qualcosa da insegnare.

Buona lettura!

[1]Le note sono da prendere come 2 consigli di lettura in più! Un extra!

[2]R. Kapuściński, L’altro, Feltrinelli, Milano, 2009

[3]U. Curi, Senza metamorfosi non c’è identità, “Corriere della Sera. La Lettura”, n.132, 1 giugno 2014 (http://lettura.corriere.it/debates/senza-metamorfosi-non-ce-identita/)

Giulia Caravaggi

PrecSucc